INVANIMATION // REDLINE (2011).

11 March, 2015

Amarcord.

Quando ero bambino, amavo guardare le repliche di un cartone di Hanna-Barbera di fine anni ’60, Wacky Races. Se non lo ricordate, o siete troppo giovani, o tra gli sfortunati che snobbano l’animazione, trattava di una pazza, spericolata, infinita corsa, cui partecipavano improbabili piloti su ancora più improbabili vetture: ognuno incarnando un certo stereotipo; ciascuna vettura, con caratteristiche tecniche che rispecchiavano la personalità del guidatore. Io, come sempre capita, facevo il tifo per cattivo, che, inevitabilmente, finiva bastonato: Dick Dastardly, si chiamava. Girava sempre col suo fido compare, il cane Muttley. Insieme a Willy E. Coyote, tra i personaggi dei cartoons che più mi hanno influenzato.

Fine dell’amarcord.



 Immaginate la mia felicità quando mi sono imbattuto in questo Redline. È praticamente Wacky Races per ragazzotti\e cresciuti a pane, fantascienza, steroidi e Fast&Furious: corse di auto intergalattiche, su auto spaziali iper-pimpate, con il solo scopo di superare i propri limiti e vincere. Ah, e con l’aggiunta della mafia e delle scommesse illegali, ovviamente. Il tutto impacchettato nello stile ultra visionario dello studio Madhouse – a cui si devo altri capolavori come Paprika, Summer Wars o Ninja Scroll – e diretto, alla sua tipica maniera aggressiva e ipercinetica, da Takeshi Koike.

Ehi, ma state ancora leggendo? Rapidi a passare allo streaming. La velocità è tutto, non lo sapevate?


STREAMING

REDLINE – PARTE 1


REDLINE – PARTE 2


 

 

 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: