Invanimation / It’s such a beautiful day (2012)

25 March, 2015

 Film strano questo It’s such a beautiful day. Lo sarebbe anche se non fosse un film di animazione. Lo sarebbe perfino se fosse il romanzo di cui possiede la solida struttura narrativa. Strano perché complesso: nonostante l’animazione elementare, i disegni da bambino, i semplici inserti video. O forse complesso proprio per questo: per il procedere ad accumulo, caotico quanto incongruente. Incongruente negli elementi, negli episodi, nei frammenti della vita di Bill. Caotico nei richiami, nei rimandi, nelle simmetrie interne. Anche nella narrazione: sempre semplice, chiara e diretta, come gli omini a stecco, o le immagini video come background. Ecco, ancora simmetrie che si poggiano su delle asimmetrie, su dei dislivelli. Come nel gioco del Tetris: cumuli, cumuli e ancora cumuli di pezzi. Poi, improvvisamente, scende l’elemento chiave, il pezzo atteso, quelo che ti risolve la partita: e tutto si appiana; tutto si allinea. Tutto scompare. Rimane uno schermo bianco, con una scritta. Un titolo, un nome. Tutto qui. In altre parole, uno dei film più complessi e ricchi – filosoficamente e narrativamente – che vi capiterà di vedere.


 STREAMING

Schermata da 2015-03-24 23:38:57


 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: