Track Of The Day // Lose My Fuse + Deux Three + Stay Here.

15 February, 2016

La reazione chimica è la trasformazione della materia che avviene senza variazioni misurabili di massa, dove i “reagenti” modificano la loro struttura e composizione originaria per generare altri “prodotti”. Utilizziamo questo processo nella musica con la rottura dei cosiddetti “legami intramolecolari”, cioè quella forza tra i singoli atomi che modellano l’influenze sonore dell’animo di un artista. Se noi provassimo a far reagire i dischi Chick Corea, Herbie Hancock, Quincy Jones insieme a quelli dei Nirvana e di Chopin con l’anima di Muhsinah, otterremmo un sound innovativo di una bellezza struggente. Stiamo comunque  parlando di un artista nominata ai Grammy qualche anno fa con un progetto insieme ai “The Foreign Exchange” per il brano “Daykeeper”.
Esordì con un paio di progetti interessanti ma quello che più mi ha scioccato è stato quest’album del 2009 dal titolo: “The Oscillations: Triangle”, dove oltre lei nelle produzioni troviamo artisti come Flying Lotus, Mike Slott, Dj Exile,Oddisee, Eric Lau e molti altri. Tra le altre cose apparì anche nel disco di Common - “UMC” con il pezzo “Changes” insieme a Omoye Assata LynnI brani di oggi che andremo ad ascoltare provengono dallo stesso disco ma trasmettono sensazioni diverse ed infatti noi le divideremo in tre parti della giornata. “Lose My Fuse” con le atmosfere di un risveglio lento e pensieroso sui suoni di Fly Lo, la drum incisa nei colori del pomeriggio con “Deux Three” e poi la cena sulla dimensione sonora di “Stay Here” con la persona con cui vorresti restare in qualsiasi momento ed in qualsiasi condizione.

Lose My Fuse

Deux Three

Stay Here


 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: