BLESS RECORDS // Mudhoney e quel disco che vi siete persi

15 July, 2017

Seattle, Seattle, Seattle.
La città che ha cambiato il suono degli anni ’80 – ’90 dopo aver inventato il GRUNGE.
Urge una precisazione però,  meglio non usare questa parola a Seattle, perché??
Perché vi guarderebbero male.
Qui lo chiamano “SUB POP” perché c’è stata una sola etichetta discografica, omonima, che ha introdotto la rivoluzione sonora del Rock.


 

MUDHONEY


Ovviamente dei semplici dischi sbarra gruppi non potevano conquistare il mondo in così poco tempo, infatti c’è stato un grande dj in una stazione radio, tale Marco Collins che conduceva su 107.7 FM “The End” (KNDD). Però il disco che incarna la versione più pura del genere “grunge” è questo: Superfuzz Bigmuff (Plus Early Singles).
Mark Arm – voce, chitarra, Matt Lukin – basso, Dan Peters – batteria, Steve Turner – chitarra!!
Quattro ragazzi chiusi in un garage, quattro ragazzi con la voglia di essere se stessi.
Quattro ragazzi alla ricerca del nirvana, quattro ragazzi che non hanno raggiunto la vetta come avrebbero dovuto. 

Don’t Sleep on THISSS !!!

Streaming Tracks


 


 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: