INVANIMATION // TALES OF THE NIGHT (2012)

18 March, 2015

Tutti da ragazzini abbiamo giocato con le ombre. Ombre “cinesi”: così le chiamavano. Quelle silhouettes spalancavano gli orizzonti della nostra immaginazione. Michel Ocelot (creatore del bellissimo Kirikù e la strega Karabà), nel suo Tales of the night, gioca la stessa carta: la tecnica d’animazione, infatti, si basa completamente sul contrasto tra le ombre – i personaggi – e la ricchezza cromatica degli sfondi. Un gioco d’eccezionale eleganza formale, che incanta lo spettatore. Alla costruzione dell’incanto contribuiscono le sei brevi storie che compongo questo piccolo gioiello di animazione: seguendo uno schema narrativo antico, quello del racconto nel racconto – metanarrativo e meta-cinematografico -, Ocelot riesce a silenziare la realtà e, per un’ora e mezzo, ad immergerci completamente in un caleidoscopio di mondi, regalandoci la possibilità di tornare bambini, di stupirci e meravigliarci. Di sognare: e di questi tempi, non è sempre così facile. Non perdetevi questo piccolo miracolo d’animazione francese: donatevi la semplice bellezza di una favola.


 

STREAMINGTales of the night


 

 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: