SpecialArtist+Essentials: Souldavid.

11 November, 2014

“Il Linguaggio dell’Anima”

1977_53215313547_9809_nSe l’anima di un artista si potesse esprimere con una foto, l’essentials di
Souldavid rappresenterebbe il linguaggio dell’anima di ogni artista sulla faccia della terra. Elegante e particolare come le sue basi e la sua voce in ogni suo progetto o collaborazione artistica che sia. Un paio di bacchette a significare l’amore per la musica e la ritmica , importantissima per la composizione dei suoi brani con quel “Human Feel” unico. Poi il  mac powerbook 520… il suo  primo modello di computer portatile,  spettacolare, dove il logo della mela era girata al contrario e questo per David, rappresenta tutte le ore passate dietro a quel monitor per lavoro e per la musica.  A seguire un piccolo sistema astrale (in alto sulla destra), descritto da lui come i sogni e la fiducia legati alle meraviglie dell’astronomia. Poi abbiamo, il suo inseparabile iphone per ovvi motivi; tre pennarelli pantone, come non li fanno più che raccontano la sua quotidianità, il suo lavoro di grafica e comunicazione. Una foto dei suoi figli Marvin e Leon, la sua ragione di vita. Il suo primo amore letterario con l’adorazione per i libri e il mare (i lavoratori del mare di Victor Hugo, Archetipi di Zolla Elémire). Infine il disco in vinile “I Want You” di Marvin Gaye descritto da lui come: “la puntina sul solco della mia vita”.


SDessential


 

“E’ l’Arte Creativa con la A maiuscola che proviene da Venere.”

Lasciatevi andare sulle note più sensuali, più particolari, più assurde e spontanee nel riflesso dell’anima di Souldavid. Un segno sulla pelle pieno di soul, che rigira sottosopra l’arte creativa di Venere, con tutte le rivelazioni e rivoluzioni del settore… fuori da ogni spazio e tempo.
Sette notti, Sette note… per raggiungere un desiderio irresistibile, come l’amore con la musica. Poche persone ci riescono, la vera musica non si concede a tutti o al primo che passa… a letto tutto è permesso ma l’amore, come ben sapete, è rispetto. Per Souldavid l’amore per la musica sfida la fisica e ne riscrive le sue leggi dal 1998 insieme al suo primo gruppo: I Fratelli. Prima dell’uscita del loro primo disco partecipano ed arrivano in finali a concorsi come Oltre l’Hit Parade e finisco di diritto tra grandi del momento all’Hip-Hop Village, una delle manifestazioni più in voga all’epoca.  Da qui in poi l’amore si ripete in loop  con diverse intensità scandite  in una sequenza dal click come nelle migliori pre-composizioni. Dimensioni audio/visive che lo portano al primo demo solista, dove un re-mix di David, in cui ad una base dei The Roots era sovrapposta la parte vocale di un vecchio disco di Marvin Gaye fu utilizzata come sottofondo della pagina personale di ?uestlove dei The Roots, sempre su Okayplayer.com. Da quel momento in poi qualsiasi artista soul che si presentasse davanti a lui andava “fuori tempo”,  come il brano con Toni Fine sulla compilation Soulvillians, del collettivo Soulville infatti nel 2005 arriva Amorestereo, recensito ed elogiato dalle prime riviste del settore come Groove, fu’  pubblicato anche da testate nazionali come Il Corriere Della Sera ed il primo singolo “Lasciati Andare”, viene inserito  nella compilation in free download realizzata dalla Mercedes Benz, che otterrà più di 250.000 download nel mondo. And if you don’t know…NOW YOU KNOW!!!. “Miele” invece, secondo singolo estratto dal disco, viene premiato come Miglior Rivelazione al M.E.I. (Meeting delle Etichette Indipendenti) dello stesso anno. Da qui in poi è “Think Twice” tra la musica e la sua anima… e il linguaggio dell’anima non è ma stato tradotto così bene e profondo in tutta la storia della musica.


info:

http://www.souldavid.it/Souldavid/Home.html

http://www.dopesoul.com/Dopesoul/index.html

https://twitter.com/souldavid

https://itunes.apple.com/it/artist/souldavid/id293411024




SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: