Speciale MAS FEST // DAY 1 (24-06), Avellino // Baba Commandant & The Mandingo Band • Stregoni • The Exploders Duo

23 June, 2016
Scritto da Stefano Nappa, Domenico Porfido ed Emiliano Santoro

 Ci siamo, ci siamo! domani comincia uno dei week-end più attesi nella città di Avellino.
Comincia il MAS FEST con la sua dodicesima edizione concettualizzata con un meraviglioso tema principale:


/ fron • tiè • re /


Un sostantivo femminile per affermare quanto l’amore non conosca limiti o demarcazioni.
Per capire meglio questo movimento basta ascoltare insieme a noi gli artisti di questo DAY I che si terrà
il 24 giugno, nel meraviglioso Parco Santo Spirito di Avellino.

Baba Commandant & The Mandingo Band

13466353_10153722132197602_1282019030047858181_n


In un periodo artistico caratterizzato sempre più dall’abbattimento dei confini geografici e dalla continua contaminazione fra tradizione e modernità, un nuovo progetto si aggiunge alla già lunga lista di artisti impegnati sul versante post-globale: direttamente dal Burkina Faso, la Sublime Frequencies, etichetta di Alan Bishop e Hisham Mayet, da anni impegnata nel pubblicare artisti provenienti dagli angoli più remoti del pianeta e protagonista di lanci di gente come Bombino e Omar Souleyman, pesca Baba Commandant, al secolo Mamadou Sanou, e la sua Mandingo Band, messa su dopo una carriera precoce, iniziata dapprima come ballerino e poi come voce in un paio di gruppi (Dounia, Afromandingo Band). La musica della Mandingo Band è una commistione panafricana, che seppur influenzata dall’afrobeat di Fela Kuti, risente anche di venti psichedelici tipici del “desert-blues” dei Tinariwen e del dub alla King Sunny Adé.
Un mix esplosivo, proposto in maniera quasi punk, che si realizza perfettamente nel lavoro di debutto “Juguya”, uscito lo scorso anno.
Al Mas Fest, direttamente dal continente africano, una delle esperienze più vive, dissacranti e viscerali degli ultimi tempi.


Stregoni

13434844_10153722132102602_3028266631201024013_n


Le storie ed i suoni di un europa diversa, l’europa dell’immigrazione  nella creatività di Johnny Mox e Above the Tree.
Loop in tempo reale da cui prendono vita i frammenti sonori di ciò che accade nell’animo dei rifugiati o di chi richiede asilo.
“La musica per loro diventa il GPS del loro viaggio” che si sposta a fatica lungo i confini del Vecchio Continente.
Electro-tribalismo, hip hop, psichedelia, afro e gospel si fondono con la musica che risuona nella cuffie dei migranti respinti alla frontiera sul palco del Mas Fest con l’obbiettivo di far ripercorrere ad ogni spettatore la strada dei migranti da Lampedusa a Stoccolma, in un lungo viaggio verso nord realizzando un documentario che possa raccontare un’Europa diversa da quella che chiude le frontiere e che fino ad ora si è mostrata incapace di dare una risposta politica forte a questa emergenza mondiale.
Sul palco assieme a Mox e Above the Tree ci saranno di volta in volta musicisti di ogni estrazione e provenienza in un vero e proprio laboratorio-live di Stregoneria!!


The Exploders Duo

13434853_10153722131917602_2094414136055460278_n


L’anno scorso, a causa del maltempo, i “The Exploders Duo” non hanno avuto la possibilità di giocare in casa sul palco del Mas Fest ma quest’anno tutto dovrebbe filare liscio. Preparatevi, quindi, a farvi scoppiare il petto con la potenza dello show del duo made in irpinia formato da Gabriele Troisi e Daniele Carullo: noi li conosciamo bene e possiamo già garantire per loro.
Dopo un 2014 ricco di soddisfazioni che li ha visti vincitori del concorso Ti Facciamo L’EP, indetto dalla rivista Rolling Stone Italia e da Dr Martens Italy, sono ora impegnati nella promozione del loro primo lavoro in studio. Una infinità di date in giro per il sud Italia e non solo, culminate con la magnifica serata in apertura de I Ministri dello scorso 1° aprile e la ancor più recente pubblicazione dei video di due dei loro pezzi più conosciuti: “Sparala Grossa” e la “Giacca di Carmen”. La formazione è essenziale: chitarra e batteria, l’ispirazione è chiara: White Stripes e The Black Keys, il suond è un misto di blues e rock and roll allo stato puro. Appuntamento a Venerdì 24 giugno sotto il palco del Mas Fest. BOOM!



SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: