Track Of The Day /// Idioti (2015)

8 November, 2015

La musica in Italia ha due facce seconde me:  quella dei talent e quella del “basta Indie”.  Nel primo caso, quando ogni anno dobbiamo subirci programmi come X-Factor, Amici, The Voice, assistiamo ad un abuso di termini come “questo sound” o cose simili, ma sopratutto molto spesso vengono annunciati grandi fenomeni, che in realtà servono solo per fare share e sono soltanto uno specchio per le allodole. Nel secondo caso, abbiamo la così detta “Indie music”, termine, che almeno secondo me, non significa nulla. Se prima i “criticoni” italiani adoravano questo genere di musica in tutte le sue sfaccettature, ora la snobbano perché ritengono sia superata in quanto dance, techno e simili rappresentano il futuro. In realtà, l’ “Indie music”, rappresenta un rifugio in contrapposizione alla realtà dei talent, un mondo chiamiamolo “alternativo, indipendente”, che mostra gusti diversi rispetto a chi ascolta Emma Marrone e soci. Credo che la canzone  che andiamo ad ascoltare oggi nella track of the day: “Idioti” dei Ministri, tratta dal loro ultimo album “Cultura generale”, sia dedicata anche alle due suddette categorie.  La canzone  descrive con particolare attenzione la personalità di coloro che “ostacolano la gioia altrui per il solo piacere della rovina” (citando gli stessi Ministri). Per quello che riguarda infine gli amanti della techno ho solo da dire che gente simile molto spesso non sa cosa voglia dire essere in una band, cantare e suonare davanti ad un pubblico. Quindi ringrazio Dio, ma in questo caso Davide, Federico e Michele per le voci urlanti, i riff sporchi, cattivi e la cassa che pompa.

 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: