TRACK OF THE DAY /// Year of the Cat (1976)

21 September, 2015

Dopo una prima parte di carriera nel solco della tradizione folk rock, nel 1975 Al Stewart si trova a un bivio : ha il 50% di possibilità di fare il “botto” e 50 % di collezionare un altro flop commerciale. Premesso che i dischi precedenti a “Year of the cat” fossero tutt’altro che sgradevoli, per il rilancio lo scozzese si affidò a un certo Alan Parsons, tecnico del suono per “Dark side of the moon” dei Pink Floyd; aveva in mente qualcosa di fresco. Il pezzo “Year of the cat” è analizzabile nelle sue stratificazioni strumentali come un quadro accuratamente tratteggiato: un fraseggio di pianoforte iniziale dà la cifra stilistica, è pop ok ma con un tocco elegante alla Supertramp, poi è il turno della parte ritmica dalla cadenza sinuosa.
È passato già un minuto ed ecco il gancio dei primi versi “On a morning from a Bogart movie/ in a country where they turn back time/ You go strolling down the crowd like Peter Lorre contemplating a crime”.
Al è un cinefilo new age, cita Humphrey Bogart e Peter Lorre (M. – Il Mostro di Dusseldorf, Fritz Lang) ma soprattutto canta del misterioso anno del gatto che nessuno ha davvero capito cosa sia. Il senso di svogliatezza del cantato melodico di Stewart è calibrato sul groove ciondolante suonato magistralmente da un gruppo di turnisti tra i migliori dell’epoca. Per farvi capire di che pezzi da novanta si è circondato Al Stewart per arrivare alla consacrazione pop, uno su tutti: Tim Renwick, compositore e chitarrista per Pink Floyd, Elton John, David Bowie, Eric Clapton, Dionne Warwick, Procol Harum e potrei continuare! Una canzone per lasciare il segno, con assolo alternati di chitarra e sassofono alla vecchia maniera, che alle orecchie “scorrette” di oggi sembreranno un orpello del rock da salotto borghese. Al Stewart, invece, è un immenso cantautore e se vi rilassate al canto di “She comes in incense and patchouli”, significa che questa musica è davvero senza tempo. Questo era il pop, negli anni settanta.


SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: