Track(s) Of The Day // Heartbreak + Flight (Energy)

9 May, 2016

Se il cuore si romperebbe all’improvviso allora bisognerebbe cambiare il volo dell’energia della propria anima, in modo da ripartire nella ricerca delle sensazioni che alla fine fanno realmente girare il mondo su se stesso.


Andiamo in alta quota facendo leva con l’aiuto di queste note sul proprio cuore. 


L’umore si guasta anche se fuori c’è il sole e per alcune persone se non c’è la musica tutto peggiora.
Proviamo a precipitare con la puntina del nostro giradischi su questi due album finendo sui brani: HEAT BREAK dei White Boiz (KRONDON e SHAFIQ HUSAYN)  Flight di Jaleel Shaw con un ma perché tiriamo giù nella versione con la voce di DRES of Black Sheep.
Un volo dalla città degli angeli a quella che non dorme mai piena… dalla città piena di contaminazioni musicali a quella dove il Jazz resta all’interno di ogni brano in profondità come le meraviglie di un fondale marino.
Il primo disco targato dai “ragazzi in bianco” per la Stones Throw Records è  steso su 14-track  prodotto da Shafiq Husayn, con Thundercat, Anderson Paak, Chace Infinite e molti altri. Mentre l’altro con il sassofonista Jaleel Show ingloba nello stesso progetto Lage Lund alla chitarra, Robert Glasper sul Rhodes Joe Martin al basso Johnathan Blake alla batteria.
Il volo verso il BLUE di due poli opposti sotto la rotta dell’amore per la musica che cambia il clima coma miracoli sonori senza schemi e pentagrammi.
Due dischi che ci riportano su ora che stiamo precipitando.




White Boiz Bonus Video

Jaleel Show  Bonus Track




f13062454_1000020746761667_5110777453427367506_n





 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: