The Gift Of Gabbo / vol.1

27 November, 2014

ron-artestCome avrete capito in questa angolo della webzine raccontiamo quasi esclusivamente di quei pazzi scatenati che hanno girato o che girano ancora per i campi Nba. Ma c’è n’è solo uno che domina su tutti: il suo nome è Metta World Peace, ma originariamente aveva il nome di Ron Artest. Il nostro “eroe”,  considerato il miglior difensore delle Lega,  è nato a New York, città dove respiri basket ovunque sei e lui col basket ha sempre avuto un approccio particolare, sin dall’infanzia : il padre,  ex pugile poi passato ai Marines, gli insegnò a giocare a basket con le regole del football americano. Quando ha solo 6 anni i genitori divorziano, e “Ron Ron” iniziare a causare problemi . Ad anni 8, durante una partita 1 vs 1 contro il cugino che lo sfotteva “cicciotello”, lo inizia a prendere a pugni; i genitori così decidono di mandarlo dallo psicologo, che consigliò di sfogare tutto questa sua rabbia nel basket. Al college di St.John University già dal primo anno gli fu affibbiato il soprannome di “True Warrior” per come lottava e sputava sangue sul parquet . Passato in Nba, tra le sue famose “gesta” si ricorda un mega rissa in un Indiana Pacers – Detroit Pistons del 2004 che gli causò la squalifica per l’intera stagione . L’aneddoto che gli è valsa l’entrata in The Gift Of Gabbo ? Stiamo in una partita del torneo AAU (Amateur Athletic Union) e Metta aveva come compagni di squadra due futuri giocatori Nba : Elton Brand e Lamar Odom . Bene in quell’incontro Ron è così esaltato che come sfoga tutta la sua gioia? Inizia a prendere a pugni Elton Brand ….durante il riscaldamento!!!! . Speriamo che continui a regalarci queste “perle” . Grazie di cuore True Warrior . I LOVE THIS GAME .


SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: