GdG “La Dècima” // DAY-1: 44 GIRI + NOBRAINO live @ Venticano, AV (02-09)

25 August, 2015

Venticano (AV) il 2-3 settembre 2015, grazie all’impegno dei ragazzi del Forum dei Giovani, prenderà vita uno degli eventi musicali più importanti dell’estate: la Giornata della Gioventù 2015 “La Dècima”. Noi di ANHW siamo pronti a farci strappare via le ultime energie estive e, per farvi capire quanta voglia e quanto lavoro c’è dietro una manifestazione del genere, vi riportiamo le parole di chi si è impegnato tutto l’anno per realizzarla:

“. . . sin dall’inizio quello che volevamo fortemente era dar vita ad un evento in cui noi giovani fossimo protagonisti potendo dare libero sfogo alle nostre mille idee, alla nostra genialità e fantasia, al nostro essere, come qualcuno direbbe, “alternativi”.
. . . nasce così dieci anni fa, la Giornata della Gioventù, una scommessa che ha raggiunto importanti risultati e che vuole, anzi deve, confermarsi sugli ottimi livelli raggiunti. “

Il nostro compito sarà quello di raccontarvi e presentarvi i gruppi che si alterneranno sul palco in questa due giorni di musica e divertimento: 44 GIRI, Nobraino, La Maschera e Sangue Mostro.


 44 GIRI

Aprire questa Giornata della Gioventù 2015 “La Dècima” toccherà ai 44 GIRI, band irpina formata da Fabio Picciocchi (voce e chitarra acustica), Gino De Feo (chitarra elettrica), Luigi Ziccardi (tastiere), Andrea Barbato (basso) e Matteo Iandoli (batteria). I ragazzi in questi anni hanno saputo catturare il pubblico con una serie lunghissima di esibizioni dal vivo nate con «l’intenzione di portare sui […] palchi la musica italiana edita e inedita». Ed è proprio con uno dei loro primi due inediti, “Ti amo in tutte le lingue del mondo o in quelle so”, che hanno avuto, a giugno, la possibilità di entrare in programmazione su Radio Punto Nuovo. Il sound è tutto italiano, prende vita dalla nostra tradizione musicale e promette sicuramente bene. In attesa di ascoltarli dal vivo a Venticano ce li ascoltiamo qui su AHNW.

NOBRAINO

Ed eccoli i protagonisti di questo DAY-1 della Giornata della Gioventù 2015 “La Dècima”. I Nobraino sono senza dubbio una delle realtà musicalmente più convincenti del panorama indie-rock italiano. Sono romagnoli, suonano insieme da quasi vent’anni, fanno e dicono esattamente quello che pensano «capaci come sono di giocare con le parole e i loro significati». Spesso cinici e taglienti come nel caso del famoso tweet sui migranti di aprile, negli ultimi anni sono letteralmente esplosi a livello popolare.

nobraino_er

La storia musicale di questi cinque ragazzi parte, come quasi sempre accade, dalla musica autoprodotta. È così che prendono vita, tra il 2006 e il 2007, i primi due album “The Best Of” e “Live al Vidia Club” che riscuotono un ottimo successo grazie anche ad un’intensa attività live. Energici e teatrali i Nobraino sono tuttora una delle migliori band italiane da ascoltare e ammirare dal vivo.


L’anno della svolta è però il 2008: vincono il Premio rivelazione dell’anno al MArteLive e firmano con l’etichetta MArteLabel vera e propria fucina di talenti. Management e produzione discografica permettono il salto di qualità. Nel 2010 esce “No USA! No UK! Nobraino” e nel marzo 2012 “Disco d’Oro”; lavori che regalano tante soddisfazioni ai ragazzi romagnoli. Premi e partecipazioni, come quella a Sanremo come ospiti del Premio Tenco 2011 o al Concerto del Primo Maggio del 2012, aumentano l’attenzione per il gruppo che firma per la Warner.


Per chi fa musica come quella dei Nobraino, per chi ha un pubblico come quello dei Nobraino, un contratto con una major è spesso visto, più che come una consacrazione della validità del sound e del sudore versato per esso, come una condanna a morte. Ascoltatelo però “L’Ultimo Dei Nobraino”, e poi fateci sapere cosa ve ne pare. Basta poco per capire che il gruppo capitanato da Lorenzo Kruger, pur mostrando di saper fare uso dei vantaggi di una grandissima produzione, è stato in grado di mantenere il proprio spirito ricco di «saggezza popolare, boccaccesco e tragicomico». Impegnati e scanzonati al tempo stesso la grandezza dei Nobraino sta proprio qui: nella capacità di giocare con registri diversi, combinare testi mai banali e temi mai scontati con quell’anima fondamentalmente folk che ha fatto innamorare di loro i fan.

Appuntamento al 2 settembre, Venticano (AV), Giornata della Gioventù 2015 “La Dècima”.

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: