Pass the Popcorn // Super Mario Bros. (1993)

9 December, 2015

Tutto è possibile Mario… basta credere!


Oggi in Pass the Popcorn ci “godiamo” il primo film nella storia del cinema ad essere direttamente tratto da un videogioco! Frutto sicuramente di una operazione di marketing ben congeniata, la pellicola, nonostante la produzione avesse strappato alla Nintendo la licenza dalle uova d’oro dell’idraulico più famoso del mondo, si rivelò, al contrario di ogni attesa, un totale fallimento: per una spesa di 48 milioni di dollari, l’incasso, negli Stati Uniti, non superò la metà di questa cifra. Eppure i presupposti c’erano tutti: un buon cast, con Bob Hoskins all’apice del suo successo nei panni di Mario e un leggendario Dennis Hopper nei panni di Re Koopa, una storia semplice, da poter sviluppare e arricchire senza limitazioni di sorta e, soprattutto, la possibilità di portare sul grande schermo un “marchio” che in quel periodo si vendeva da solo. Insomma, il film avrebbe potuto contenere tutto quello che adoravano i ragazzini degli anni ’80 e ’90.


honest-trailer-for-super-mario-bros-the-movie


E invece? E invece niente mondi colorati e buffi personaggi legati alle classiche atmosfere del videogioco ideato da Shigeru Miyamoto, ma una specie di universo cyberpunk che mischia sacro (ambientazioni sullo stile dei racconti di Philip K. Dick) e profano (idraulici baffuti, lucertole giganti e bombe con scarpe Reebok?!?!). Quanto basta per deludere buona parte degli spettatori, anche i più piccoli. In ogni caso un pezzo di storia del cinema (trash) che ha aperto la strada a un genere nuovo. Da vedere almeno una volta nella vita.



SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: