Track of the day // Desertion

10 October, 2015

Dopo un anno e mezzo molto difficile, fatto di isolamento e pensieri tristi a Venezia, Luis Vasquez, demiurgo dei Soft Moon, ci regala uno dei dischi più belli del 2015, “Deeper” (Captured tracks), lavoro feroce, animale, distorto dove l’anima post-punk ed elettronica dell’artista si incontrano, o meglio si scontrano in una battaglia all’ultimo sangue senza nè vincitori nè vinti. Un album di tormenti interiori, di angosce, di incubi ricorrenti e macerie industriali, scritto per la salvezza di noi tutti. D’altronde ogni generazione ha i suoi miti da sacrificare per preservare sé stessa.


 


 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: