Track Of The Day // I Wanna Dance With Somebody

30 October, 2015

Da qualche anno a questa parte, come se la “svolta elettrica” al Newport Folk Festival di Dylan non fosse mai avvenuta, è impossibile non accorgersi del ritorno tra la musica di “tendenza” delle chitarre acustiche, dei violini e delle fisarmoniche. Il folk, che fino a poco tempo fa sembrava destinato all’oblio, è ritornato sorprendentemente sotto i riflettori contaminandosi con i generi più disparati. Parte di questa riscoperta è sicuramente dovuta all’hype generato dal mondo hypster e da chi ci sguazza ai confini, ma non tutti gli hypester vengono per nuocere.


11800027_10207310920916045_7018469855848241341_n


Questa estate ho avuto la fortuna di vedere per la prima volta dal vivo Scott Matthew, autore e interprete del suo personalissimo repertorio, il quale può essere descritto, senza neanche forzare tanto la mano, come una fusione tra Devendra Banhart e Morrissey. Ero al Vasto Siren Festival e nell’intima cornice del cortile del Palazzo D’Avalos tra una sigaretta e l’altra, la pelle d’oca e qualche sguardo al cielo non potuto far altro che farmi prendere dalle note dell’ukulele del gigante australiano. Scott nel 2013, dopo tre album in studio, ha realizzato un disco di sole cover - Unlearned - e tra queste c’è il pezzo che ho scelto. Si tratta proprio di quella I Wanna Dance With Somebody che nel 1987 portò Whitney Houston in cima alle classifiche di tutto il mondo (che fino alla cover di Matthew avevo ascoltato solo in qualche reclame televisiva), fino al primo ritornello è quasi irriconoscibile e per me così è stato a Vasto. I frivoli, spensierati e coloratissimi synth della versione originale sono stati sostituiti da una chitarra e soprattutto da un pianoforte che accompagnano la voce malinconica e ammaliante di Scott. E’ una rivisitazione della canzone tanto semplice quanto bella che la rende struggente, dolcissima, devastante.

A fine concerto non ho potuto far altro che avvicinarmi a Scott, fargli i complimenti per la performance e dirgli: “Nice socks man!”.


 

BONUS TRACK

LE ESCLUSIVE DI A NEW HOPE WEBZINE

la mia copia di This Here Defeat, ultimo album di Scott Matthew, che mi ha autografato a Vasto

image


SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: