Track Of The Day // Nikels and dimes

9 April, 2016

Sumach Valentine è un filosofo, un predicatore Yoga, un mistico fuori dal tempo, un corpo perso fra cielo e terra. Ma Sumach Valentine è soprattutto Gonjasufi, un musicista capace di ipnotizzare le menti di tre produttori sacri dell’elettronica moderna come Flying Lotus, Gaslamp Killer e Mainframe.
L’eccentrico santone di San Diego, nato da madre messicana e padre afro-americano, sembra tenere insieme le illusioni degli anni ’70 e i giochi ritmici di questi anni.
Dopo lo straordinario esordio su casa Warp, nel 2010, con “A sufi and a killer”, titolo già emblematico della contraddittoria e complessa spiritualità di Gonja, nel 2012, torna alla carica con la consueta andatura sbilenca, sfumata (e fumata), esoterica e liturgica che lo contraddistingue.
Oggi, in track of the day, “Nikels and dimes”, per meglio ragionare, senza rimpianti e con la giusta lucidità, sulla settimana appena trascorsa.


Enjoy


SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: