Exclusive // Mixtape + Intevista Somewhere Festival 11- 12 -13 agosto @Pizzo Calabro/Parghelia

2 August, 2016

Somewhere Festival è un progetto dell’Associazione Saturnalia,
nata a Milano nel 2015, su iniziativa di un gruppo di giovani studenti, lavoratori e imprenditori calabresi.
L’assocazione Saturnalia, con i propri eventi,  crea forme alternative di turismo, riscoprendo e riqualificando luoghi poco conosciuti o trascurati. 
Pizzo Calabro
, Tropea e Parghelia sono tra le località più affascinanti della costa tirrenica calabrese che dall’11 fino al 13 di agosto,  faranno da cornice alla seconda edizione di Somewhere Festival.


Il festival itinerante, attraverso linguaggi musicali di avanguardia, punta alla riscoperta e rivalorizzazione turistica e culturale dei luoghi più suggestivi della Calabria. Ogni giornata sarà caratterizzata da una propria identità e ambientazione specifica. Posti insoliti, non comunemente atti ad ospitare concerti e performance, ma proprio per questo motivo ancora più affascinanti. Dal Castello Murat di Pizzo Calabro alla “caletta” di Parghelia, fino ad arrivare a una location ancora tutta da scoprire nascosta tra le acque del Mar Tirreno. Tra i protagonisti, band e dj di spessore nazionale e internazionale.

Aspettando che la manifestazione prenda il via ho intervistato i ragazzi dell’Associazione Saturnalia per saperne di più.

 A fine intervista trovate il mixtape esclusivo per A New Hope Webzine curato da Nicodemo.


cellulodi jam


Ciao ragazzi,
come nasce l’idea di dar vita
al Somewhere Festival?


Noi di Saturnalia lavoriamo tutti a Milano e ognuno di noi in qualche modo ha a che fare con la musica. Cercavamo un modo per fare qualcosa di utile per la nostra terra, andare in vacanza qualche settimana prima e poter comunque dire di lavorare, anche se   l’Italia è quel paese dove nessuno ti prende sul serio se dici di lavorare con la musica. Da qui la decisione di continuare a privarci di ore di sonno, non riconosciute, per  lavorare  in e per Calabria, e dare vita al Somewhere.


 

nirta


Il festival itinerante mira a valorizzare
e riscoprire la Calabria.
In base a quali canoni vengono scelte le location?


La Calabria è un territorio difficile, le cose più belle spesso sono nascoste e non le vedi se non ti ci porta qualcuno. Noi vogliamo essere quel qualcuno e svelarvi ogni anno un po’ di un territorio che deve splendere come merita.


yombe


Invece gli artisti come vengono scelti?
Qual è l’artista o gli artisti che che
quest’anno consigliate di non perdere?


In Saturnalia siamo tanti e veniamo da esperienze anche molto diverse fra loro, quindi, per non litigare abbiamo adottato questa semplice formula: scegliamo i migliori artisti e dj locali, come Lino Pugliese, ed esponenti delle crew che animano questi luoghi tutto l’anno come DìBeat e Different Grooves. A loro cerchiamo di affiancare i migliori talenti emergenti su scala nazionale come Yombe e Celluloid Jam, spaziando dalla techno alle avanguardie del pop. Tutto questo, però, ricordando di dover abbinare la musica al tramonto che è sulla nostra locandina e che vi invitiamo a venire vedere dal vivo al Somewhere l’11, il 12 e il 13 Agosto, Costa degli Dei, Calabria. Non ce ne voglia Francesco Donato, il nostro grafico, ma dal vivo quel tramonto è molto più bello!


somewhere festival 1


EXCLUSIVE MIXTAPE

NICODEMO
for SOMEWHERE FESTIVAL for A NEW HOPE WEBZINE


Tracklist


Dirty Jesus – Don’t Fuck With My Shit

DSR – Trust City

Musique (Borrowed Identity Edits) [HMSK 003]

LHAS – Learning To Live

Felix – Tiger Stripes

The Dangerfeel Newbies – What Am I Here For- (NDATL DISTINCTIVE Vocal Remix)

Black Science Orchestra – New Jersey Deep

Stargard – Wear It Out (instrumental)


 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: