D_B_D // C2C – DAY 2 @ Torino (5-11)

5 November, 2015

a Cura di:
Gift Of Gabbo / Domenico Porfido / Pasquale De Prizio / Do Hope


Dopo il #DAY 1 (click here) dobbiamo ancora riprenderci… perché #APPARAT è stato fenomenale! senza deludere le nostre aspettative.
Noi però  siamo già proiettati a stasera, divisi tra varie location come l’HOTEL AC TORINO, il TEATRO CARIGNANO ed il LINGOTTO FIERE, ma prima è meglio dare un ascolto a quello che ci aspetta stasera:

FLOATING POINTS

url-6


Floating Points è un producer e dj inglese che ha sempre mostrato una conoscenza della musica molto più ampia di quello che la sua età potrebbe far pensare. Samuel T. Shepherd, questo è il suo vero nome, ha solo 25 anni, ma è già un musicista completo. Fino all’età di 16 anni ha studiato pianoforte, completati gli studi dello strumento ha iniziato ad appassionarsi sempre più al mondo della musica elettronica per poi entrare a farne parte. Sono diversi gli artisti che hanno influenzato il suo stile, possono essere certamente richiamati musicisti come Theo Parrish , Dorothy Ashby e Stravinsky e questa varietà di influenze la si riscontra nelle sue produzioni, ma ogni suo pezzo brilla di una luce propria soprattutto grazie alla gamma di suoni soul utilizzati.


 

LSWHR

Immagine 8


(Altrove)


Collettivo protagonista della club culture romana contemporanea, la crew vanta almeno cinque resident di razza: Marco Ben Saadi e Gabriele Rotten Bianchi, che sono anche le menti della crew, e Luciano Lamanna, Rawmance e Filippo Scorcucchi. Negli ultimi anni hanno portato nella capitale nomi forti come Vatican Shadow, i Raime, Demdike Stare, collaborando strettamente anche con altre realtà del panorama underground techno romano. Fra le info della loro pagina facebook si legge: “Il mio viaggiare/ è stato tutto un restare/ qua, dove non fu mai/ altrove”.


SIMBIOSI

Immagine 9


Duo di produttori italiani che ha firmato per la Werkdiscs, etichetta di Darren J. Cunningham, meglio conosciuto come Actress. L’album Elements, uscito lo scorso ottobre proprio per Werkdiscs e Ninja Tune, punta a proiettare il misterioso due nel gotha della musica elettronica internazionale. Le 14 tracce, in esso contenute, spaziano fra techno, hardcore ed esplorazioni astratte. Un percorso diviso in tre parti, nato e cresciuto di notte, perché, come loro stesso dicono, “tutto suona meglio di notte”.



 

SOPHIE + QT

sada


La prima è un talento sempre in evoluzione, pensate che ha prodotto MADONNA ed anche QT per questo il loro live set insieme è a da non perdere. Un pop ’80 tutto personale con melodie synth che la distinguono da tutti il resto della scena che la circonda. Fuori dalla realtà con ritmiche da club con bridge in loop che restano sempre “so fresh” nella testa e nel sangue che fa muovere il corpo a tempo. Nel 2013 ha pubblicato il singolo  “Bipp”/”Elle” per la Numbers ed attualmente sta lavorando a nuovi brani che caratterizzeranno lo show che presenterà insieme a QT questa sera. Infatti quest’ultima sposa benissimo il suono di Sophie e Quinn Thomas, porterà novità da apprezzare come le valutazioni positive che ha ricevuto dal The Village Voice, Pitchfork e Fact Magazine.



DEMONOLOGY

cover_demonology


Duo formato da Max Casacci e Ninja, già membri dei Subsonica (che non hanno certo bisogno di presentazioni), i Demonology danno sfogo alla vena più sotterranea, deviata, oblique della famosa band torinese. Suoni diretti, un crocifisso cinese a led e si esce a evocare l’oscura entità del groove. Dopo gli LNripley, un altro progetto “spin-off” dei Subsonica, vi farà impazzire sulla dancefloor.


Mumdance + Novelist

Immagine 10


“Il colpaccio di nicchia al C2C”. Gli “Underdogs” per certi versi o meglio Jack Adams aka Mumdance è un artista mai e dico mai ripetitivo e ha ripreso totalmente un altro volto nell’album “Twists And Turns”. Ora ha unito la sua visione con MC Novelist creando un nuovo filone sonoro londinese che prende come pochi al mondo. DON’T SLEEEPPP ON THISSS !!


CONTINUUM

Continuum_cover


Continuum è uno scambio creativo tra Sofia Mattioli e i musicisti Jamie xx, Four Tet, Koreless e John Talabot. L’artista e autrice residente a Londra ha presentato il suo film muto performativo, realizzato con la collaboratrice di lunga data Rebecca Salvadori, ai quattro protagonisti della musica elettronica più sobria, che a loro volta hanno scritto una colonna sonora originale ispirata da ciascuna delle brevi e contigue escursioni visive, con risultati in qualche modo “Kubrickiani”. Si tratta di un’ulteriore esplorazione della relazione tra il silenzio e la musica, dopo che il duo aveva già lavorato all’acclamato video con il Manchester Deaf Centre per il Jamie xx di ‘Sleep Sound’.






giovedì 5 novembre // info ed orari

• HOTEL AC TORINO – ABSOLUTSYMPOSIUM
con Club To Club


18:00 CONTINUUM (IT)
18:30 SIMBIOSI (IT – live)
19:30 LSWHR dj’s (IT)
21:30 DEMONOLOGY (IT – live)

TEATRO CARIGNANO


23:59 FLOATING POINTS (UK – live – Italian debut exclusive)

• LINGOTTO FIERE


23:30 LSWHR dj’s (IT)
01:30 SOPHIE + QT (UK – live – Italian debut exclusive)
02:30 MUMDANCE + THE NOVELIST (UK – live – Italian debut exclusive)




 

SECONDO NOI TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: